Requisiti per la partecipazione

AMBITO DI RIFERIMENTO

Il Piano formativo può realizzarsi a livello aziendale o interaziendale nella medesima regione, e in più regioni – a prescindere dalla dimensione aziendale (micro, piccole, medie e grandi) -, solo nel caso di imprese multi-localizzate.

Ogni piano formativo deve essere riconducibile esclusivamente al seguente ambito di intervento:

Formazione finalizzata alla qualificazione/riqualificazione e/o all’aggiornamento delle competenze, beneficiata da aziende che in risposta al fabbisogno di figure professionali difficilmente reperibili, procedano a formare disoccupati e/o inoccupati ai fini di una successiva assunzione.

Non sono ammissibili nel Piano le attività formative organizzate per conformare le imprese alla normativa nazionale obbligatoria in materia di formazione.

DURATA PIANI FORMATIVI

Il Piano formativo deve prevedere una durata minima di 100 ore ed una massima di 1500 ore.

Ciascuna azione formativa costituente il Piano deve prevedere da un minimo di 100 ore di durata ad un massimo di 200 ore.

Il singolo lavoratore può frequentare un massimo di 320 ore di formazione, in una o più azioni formative.

Le attività formative del Piano devono concludersi entro 7 mesi dall’approvazione e possono essere costituiti da più azioni.

 

Destinatari

Sono destinatari del Piano i lavoratori disoccupati, inoccupati coinvolti nelle azioni formative finalizzate alla qualificazione/riqualificazione e/o all’aggiornamento delle competenze, promosse da aziende che in risposta al fabbisogno di figure professionali difficilmente reperibili nel mercato locale del lavoro, procedano a formarli.

Si precisa che per formato si intende il partecipante che abbia frequentato almeno il 70% delle ore programmate per la singola azione.

Ogni piano formativo deve prevedere almeno 6 destinatari.

È possibile ammettere nei percorsi formativi partecipanti la cui assunzione da parte dell’azienda proponente è avvenuta dopo la presentazione della domanda di finanziamento.

In caso di rinuncia dei partecipanti prima dell’attività formativa è possibile sostituire gli stessi con lavoratori dotati di analoghi prerequisiti di ingresso


MODALITA’ FORMATIVE

Le modalità formative del piano possono privilegiare, senza limiti parametrici, l’utilizzo di metodologie flessibili e personalizzate quali: action learning, coaching, affiancamento, training on the job.

Le sole azioni formative erogate in modalità in aula, seminari, action learning e coaching possono essere erogate in tutto o in parte in modalità a distanza.

Tutti i percorsi formativi devono concludersi con la verifica dell’apprendimento, con modalità di verifica adeguate rispetto agli obiettivi ed alle caratteristiche dei percorsi formativi


SOGGETTI PROPONENTI

Esclusivamente le aziende aderenti a Fondimpresa che hanno necessità di assumere nuove figure professionali con profili di difficile reperimento.

Con la presentazione della domanda di finanziamento le aziende si impegnano ad assumere almeno il 50% dei partecipanti effettivi a tempo indeterminato e il 40% a tempo determinato per un totale di 90% di assunzioni dei partecipanti effettivi.

Si precisa che possono contribuire al raggiungimento dell’obiettivo anche le assunzioni con contratto di apprendistato.

La certificazione dell’avvenuta assunzione dovrà essere effettuata tramite produzione di copia del Mod. UNILAV per il singolo lavoratore interessato.

CONDIVISIONE SINDACALE

AMBITO A. Progetti o interventi di Transizione Verde:

Il piano formativo deve essere condiviso a livello aziendale, territoriale e/o di categoria dalle rappresentanze sindacali e datoriali riconducibili ai soci Fondimpresa.

E’ prevista la costituzione di un Comitato Paritetico di Pilotaggio composto da massimo 6 membri in logica bilaterale.


FINANZIAMENTO PIANI

Da un minimo di € 20.000,00 ad un massimo di € 300.000,00.

L’erogazione del finanziamento concesso avverrà esclusivamente a saldo, alla verifica dei requisiti minimi di assunzione dei partecipanti alla formazione: non sono previsti anticipi e/o acconti.

Termini di candidatura

A partire dalle ore 9:00 del 10 maggio 2022 fino alle ore 13.00 del 31 dicembre 2022

Regime di aiuti

de minimis ex reg. UE 1407/2013 aiuti di stato ex reg. UE 651/2014

Per Informazioni

Alberto Gulinelli

Tel: 340 80 07 191

alberto.gulinelli@centoform.it

Related Works