Verso il concetto delle 3R: riuso, riduzione, riciclo. Le imprese devono guardare sempre più alla natura, nella quale non esiste il concetto di rifiuto

Obiettivi del progetto formativo

  • Mettere in atto azioni specifiche per il raggiungimento degli obiettivi di miglioramento su economia circolare, in particolare per impostare una gestione degli approvvigionamenti in ottica di economia circolare.
  • Creare team di lavoro aziendali in grado di gestire, con le competenze necessarie, strumenti di lavoro che determinino un deciso passaggio aziendale verso l’economia circolare.
  • Definire un rating aziendale sui temi e strumenti di economia circolare, sulla base del quale definire contestualmente indicatori ed obiettivi di miglioramento.

Proposta formativa

Le attività formative verranno erogate presso l’azienda cliente e personalizzate nei contenuti di dettaglio sulla base della singola realtà aziendale.

Struttura del progetto:

CONTENUTI  DELLA FORMAZIONE

OBIETTIVI

DURATA IN ORE

La sostenibilità: significato, motivazioni, principali strumenti.

Sustainable supply chain.

Eco-design.

Economia circolare e digitalizzazione.

Formazione su sostenibilità ed economia circolare per i membri del team aziendale dedicato alla gestione dell’economia circolare

8

Economia circolare: aspetti generali, contenuti tecnici e principi.

Le 4R: riduzione, riutilizzo, riciclo, recupero

Formazione su sostenibilità ed economia circolare per i membri del team aziendale dedicato alla gestione dell’economia circolare

8

Mappatura dei consumi di materie prima, provenienza, approvvigionamenti

Formazione operativa volta a generare dati aziendali e misurare le performances, nonché alla definizione di obiettivi e piani di miglioramento in grado di portare ad un sensibile miglioramento delle performance in chiave sostenibilità

16

Mappatura dei rifiuti, scarti di produzione, destinazione ed impatto

Formazione operativa volta a generare dati aziendali e misurare le performances, nonché alla definizione di obiettivi e piani di miglioramento in grado di portare ad un sensibile miglioramento delle performance in chiave sostenibilità

16

Mappatura degli stakeholder e modalità di coinvolgimento

Definizione di Policy aziendale, definizione degli stakeholders e piani di comunicazione

8

Tracciabilità dei materiali in ingresso ed in uscita, come elemento di garanzia della circolarità

Analisi operativa della tracciabilità e rintracciabilità dei materiali in ingresso ed in uscita, finalizzata a garantire l’applicazione dei flussi in ottica di circolarità

8

Individuazione di strumenti, metodi e fornitori in grado di aumentare il grado di circolarità nelle materie in ingresso e nei consumi

Formazione operativa finalizzata alla definizione di specifici piani di miglioramento, verificabili con il raggiungimento di obiettivi misurabili

16

 

Docenti

Dott.ssa Vannucci Laura- SI.A.CO. s.a.s. – Consulenza qualificata

Durata

Il progetto potrà essere calendarizzato ad approvazione del piano attesa per febbraio – marzo 2022 e dovrà concludersi entro 12 mesi.

Destinatari

Minimo 4 dipendenti complessivi per azienda, eventualmente distribuiti su più azioni (minimo 2 partecipanti per azione)

Modalità formative

Le modalità formative del piano possono privilegiare, senza limiti parametrici, l’utilizzo di metodologie flessibili e personalizzate quali: action learning, coaching, affiancamento, training on the job, erogabili anche interamente in modalità a distanza.

Costo

Il progetto è interamente finanziato da Fondimpresa, non ci sono costi aggiuntivi per l’azienda.

Regime di aiuti

- de minimis ex reg. UE 1407/2013
- aiuti di stato ex reg. UE 651/2014

Per Informazioni

Per partecipare è necessario scrivere o contattare entro il 24 SETTEMBRE 2021 i seguenti contatti:

ILARIA BERTELLI – 342 17 05 950 ilaria.bertelli@centoform.it  

ELISA CASAROLI – 346 49 01 012 elisa.casaroli@centoform.it

JURY MEZZETTI – 349 36 12 233  jury.mezzetti@centoform.it