Ambito di riferimento

L’avviso si rivolge a tutti i soggetti aderenti e neo aderenti indipendentemente dalla classe dimensionale, dal settore e territorio di riferimento o dalla partecipazione a precedenti avvisi.

Finanziamento piani

12.500 euro ad azienda.

Tempistica candidatura

I piani sono candidabili dal 16 Maggio al 16 Giugno 2022.

Tutti i piani pervenuti nel lasso temporale indicato verranno valutati a prescindere dall’ordine di arrivo e dall’impegno delle risorse.

Modalità formative ammesse

In presenza e a distanza. Ammissibili interventi svolti in FAD, in modalità blended o in autoapprendimento. Le attività svolte in FAD sincrona/asincrona dovranno prevedere l’utilizzo di specifiche piattaforme telematiche in grado tracciare in maniera univoca l’identificazione dei dirigenti, dei docenti e degli eventuali tutor. Saranno ammissibili i viaggi studio, anche all’estero, purché la valenza formativa venga dettagliatamente evidenziata.

Tipologia piano

Piano aziendale Singolo

Presentato da una singola azienda

Piano aziendale Aggregato (da 3 a 6 imprese)

Si tratta di un Piano in cui più aziende, indipendentemente dalla loro dimensione, territorio o

settore di appartenenza, decidono di realizzare un percorso formativo comune, in tutto o in

parte, in funzione di una motivazione e di obiettivi di crescita condivisi che vengano chiaramente descritti nelle proposte formative.

  • Rispetto all’articolazione dei contenuti formativi, il Piano Aggregato potrà essere:
  • identico per tutte le aziende partecipanti
  • diversificato in base alla specificità del business aziendale.
  • In entrambi i casi non sarà considerato un requisito indispensabile quello della sincronia delle attività formative tra tutte le aziende coinvolte.

Tematiche ammesse (una sola scelta per piano)

SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE E SOCIALE  Interventi formativi per supportare le imprese e i dirigenti nella transizione verde e responsabile verso un modello di crescita efficiente e sostenibile. Contenuti principali: Sostenibilità ambientale: Economia circolare; Politiche ambientali in azienda; Gestione responsabile della supply chain; Comunicazione sociale e marketing etico; Certificazioni di prodotto e processo. o Sostenibilità sociale: Valutazione/monitoraggio dei possibili impatti in termini di climate change; Valutazione dell’impatto e dei benefici finanziari derivanti da modelli basati sull’Economia Circolare; Sistemi di misurazione degli indicatori di impatto per la società e l’ambiente; Politiche di Diversity and Inclusion a supporto della brand reputation.

TRANSIZIONE DIGITALE  Interventi formativi per supportare le imprese e i dirigenti nell’introduzione di nuove tecnologie digitali per innovare o riconvertire la propria organizzazione: dal governo dei dati all’innovazione dei processi produttivi e di vendita. Contenuti principali: Impresa 4.0; Realtà aumentata, Manifattura additiva; Lean design; Design thinking; Machine learning e machine collaboration; Business model deployment; Open innovation; Blockchain technology; Business intelligence; Big Data; Business Analytics e CRM.

GESTIONE DEI RISCHI E DELLE CRISI: ENERGETICA, FINANZIARIA, DELLA SUPPLY CHAIN E DELLA CYBERSICUREZZA Interventi formativi per supportare le imprese e i dirigenti a reagire alle crisi inattese che caratterizzano il contesto attuale con strategie aziendali idonee a minimizzare l’impatto dei rischi, mantenere i margini e garantire al meglio la business continuity. Contenuti principali: o Rischio energetico: Sistemi di gestione dell’energia e diagnosi energetiche; Valutazione degli investimenti e degli approvvigionamenti energetici; Formazione di Energy Manager; Strumenti finanziari di incentivazione; o Rischio finanziario: Business planning e controllo strategico d’impresa; Definizione degli indicatori di performance economico/finanziaria; Strumenti di prevenzione della crisi d’impresa; Strumenti di gestione della crisi di impresa; Strumenti digitali applicati in ambito finanziario; Utilizzo di strumenti di incentivazione pubblici; Gestione rischi per l’internazionalizzazione. o Sicurezza della supply chain: Riorganizzazione della supply chain; Reshoring; Pianificazione delle attività di distribuzione; Gestione delle relazioni collaborative con fornitori e clienti; Supply Chain Risk Management; Misurazione e controllo delle prestazioni dei Supply network. o Sicurezza dei dati: Assesment e mappatura dei rischi e vulnerabilità dei sistemi informatici; Prevenzione, gestione e monitoraggio rischi.

COMPETENZE PER IL CAMBIAMENTO Interventi formativi per supportare le imprese e i dirigenti nella gestione del cambiamento nelle modalità di lavoro e nella gestione delle risorse umane. Contenuti principali: Smart e Agile working; Change management; Leadership; Politiche di welfare; Metodi e strumenti per valutare le competenze ed il potenziale; Politiche di Diversity & Inclusion a supporto dei cambiamenti organizzativi.

LE COMPETENZE DEI GIOVANI LEADER Interventi formativi per supportare le imprese e i dirigenti nell’acquisizione delle competenze necessarie (manager formatori) per gestire in modo efficace l’inserimento e lo sviluppo professionale dei neo-dirigenti in azienda e per creare un contesto aziendale favorevole affinché il talento venga valorizzato anche attraverso l’acquisizione di competenze per la formazione dei giovani manager, lo scambio intergenerazionale di competenze e la collaborazione con i sistemi formativi (scuola, università agenzie formative). Contenuti principali: Formazione dei neo-dirigenti; Employer branding e attrattività per i talenti; Relazioni impresasistema education; Normativa e contrattualistica; Mentoring e reverse mentoring; Piani di successione; Attività di Company induction & retention; Realizzazione di Contest e sfide di innovazione per coinvolgere giovani talenti.

Fornitori

I Fornitori dovranno rientrare in almeno una delle seguenti categorie, pena l’impossibilità di affidamento: 

  • Ente accreditato presso la regione
  • Ente in possesso della Certificazione UNI EN ISO 9001:2015 (settore EA 37) e successive edizioni
  • Università italiana/estera
  • Ente con sistema di gestione della qualità certificato a livello internazionale
  • Ente di cui all’art. 1 della legge 40/87 riconosciuto dal Ministero del Lavoro
  • Istituto Tecnico e Istituto tecnico Superiore – ITS che rilasciano titoli di istruzione secondaria
  • Professionista in possesso di adeguata certificazione (ad. es. certificazione come innovation manager o come coach)
  • Professionista con almeno 5 anni di esperienza in campo formativo inerente al contenuto formativo da erogare

Tempistiche realizzazione da parte delle beneficiarie del finanziamento

Massimo 210 gg solari (7 mesi) dalla data di pubblicazione della graduatoria (compreso invio rendicontazione).

Periodo indicativo di calendarizzazione attivita’ del progetto settembre 2022 –  marzo 2023.

Regime di aiuti

Aiuti di stato o de minimis. Il regime opzionato non è modificabile dopo la candidatura.

Modalità di partecipazione

Contattare entro il 3 giugno 2022:

Ilaria Bertelli

Cell. 342 17 05 950

ilaria.bertelli@centoform.it

Jury Mezzetti

Cell. 349 36 12 233

jury.mezzetti@centoform.it