Alternanza Scuola Lavoro

LOGHI OK 3 distanziati per newsletter

RETE TERRITORIALE PER L’ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Elaborazione di un modello per la gestione e la valutazione dei percorsi in Alternanza Scuola Lavoro

Cos’è la

Rete Territoriale per l’Alternanza Scuola Lavoro?

È la rete che 6 Istituti Scolastici Superiori delle Province di Ferrara e Bologna hanno attivato per individuare un modello comune di erogazione e valutazione dei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro che vedranno coinvolti i propri studenti. Gli Istituti sono:
  • Istituto di Istruzione Superiore “F.lli Taddia” di Cento (FE) – capofila
  • Liceo classico “G. Cevolani” di Cento (FE)
  • Istituto di Istruzione Superiore “Archimede” di San Giovanni in Persiceto (BO)
  • Istituto di Istruzione Superiore “Marcello Malpighi” di Crevalcore (BO)
  • Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti”- “Dosso Dossi” di Ferrara (FE)
  • Liceo scientifico “Roiti” di Ferrara (FE)

Cos’è l’Alternanza Scuola Lavoro?

 

 

Quali opportunità
per studenti e imprese?

 

Quali sfide per le scuole?

 

 

 

Cos'è il progetto
Elaborazione di un modello di gestione e valutazione dei persorsi in Alternanza Scuoal Lavoro? 

La L. 107/2015 “Buona Scuola” ha reso obbligatoria l’Alternanza Scuola Lavoro per tutti gli studenti della Scuola superiore: a partire dal 3° anno, indipendentemente dal tipo di istruzione prescelta, tutti gli studenti svolgeranno pertanto parte del loro percorso di studi – 200 ore per i Licei, 400 ore per gli Istituti Tecnici e Professionaliin attività integrate scuola/impresa, con la collaborazione di soggetti pubblici e privati.

Nelle intenzioni della Legge, la maggiore integrazione tra scuola e impresa e la valorizzazione di quest’ultima come ambiente di apprendimento, porterà importanti benefici in termini acquisizione di competenze trasversali e pratiche e orientamento degli studenti, occupabilità dei giovani al termine della scuola, riduzione dello scollamento tra domanda e offerta di capitale umano.

Definizione dei modelli pratici di erogazione dell’Alternanza, individuazione di un numero sufficiente di soggetti esterni disponibili ad ospitare gli studenti in mansioni coerenti con il loro indirizzo di studi, valutazione delle competenze da questi maturate nei contesti esterni  sono alcune delle sfide che gli Istituti Scolastici Superiori devono affrontare per dare attuazione – nell’ambito della loro autonomia - alla normativa.

 

Con la creazione della Rete Territoriale, i 6 Istituti Scolastici aderenti hanno fatto propria la proposta di progetto ideata da Centoform per supportare l'implementazione pratica dei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro. Il progetto si articola in tre azioni:

  1. Creazione di un albo territoriale dei Soggetti ospitanti: l’albo conterrà informazioni pratiche utili a favorire l’incrocio impresa-studente, nel reciproco interesse
  2. Definizione di un modello di gestione dei percorsi, differenziato in funzione della durata dei percorsi stessi, utile a favorire la cantierabilità dei percorsi e una loro più facile leggibilità per le famiglie e per le imprese
  3. Elaborazione di un modello di valutazione delle competenze maturate dagli studenti nelle loro esperienze esterne, in grado di tenere effettivamente conto dei principi di integrazione didattica e di equivalenza formativa scuola-impresa
Quale contributo è richiesto al mondo del lavoro?

L’Alternanza Scuola Lavoro non pone obblighi alle imprese, ma richiede, per essere realizzata, che il mondo del lavoro faccia sistema intorno agli Istituti Scolastici del territorio, nell’interesse dei giovani e delle imprese stesse.

Se sei disponibile ad ospitare percorsi di Alternanza Scuola Lavoro presso il tuo luogo di lavoro, compila e rispedisci la Scheda Soggetto Ospitante: questo permetterà alle scuole di proporti uno o più studenti con un profilo coerente con le tue disponibilità e le tue esigenze.

 

Scarica la scheda di approfondimento dell'Alternanza  Scarica la scheda Soggetto Ospitante

PER INFORMAZIONI

Sabrina Fortini:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Tel. 051/683.04.70; diretto 051/438.29.35

Servizi per la scuola

Centoform da anni opera per favorire la collaborazione tra i vari soggetti del territorio collegati al mondo dell'istruzione, della formazione e del lavoro: dal 2009 abbiamo cercato di sviluppare iniziative che consentissero di avvicinare e migliorare il dialogo tra gli Istituti scolastici del territorio, le imprese con cui collaboriamo e l'Università di Ferrara, con particolare riferimento al dipartimento di Ingegneria - che a Cento ha stabilito anche un suo Tecnopolo, presso il Centec - ed Economia.

Le iniziative promosse hanno riguardato lo sviluppo di progettualità comuni e innovative nell'ambito della formazione professionale, dell'orientamento, dello sviluppo delle dotazioni strumentali a disposizione di studenti e cittadini: ciò che ci ha guidato in questi anni è stata la convinzione che l'avvicinamento delle famiglie, delle istituzioni scolastiche e dell'Università al tessuto produttivo locale sia la strada per il rilancio e lo sviluppo della cultura tecnico-scientifica e dell'innovazione dei profili professionali, che da sempre è stata la forza del nostro sistema territoriale.

Centoform possiede inoltre un proprio Catalogo Centoform-Scuola, che è stato elaborato a partire dalle richieste provenienti direttamente da dirigenti, insegnanti ed educatori della scuola pubblica e privata ed è in continuo aggiornamento.

Una selezione di proposte formative è stata presentata all’Ufficio di Ambito Territoriale per la provincia di Ferrara e ha ottenuto il riconoscimento dell’Amministrazione ai sensi della DM 90/2003 con decreto n. 0000501 del 14.7.2016: tutti gli insegnanti della scuola pubblica portranno quindi partecipare ai corsi e coprire la quota di iscrizione utilizzando i 500€ messi a disposizione dalla Legge 107/2015 con Voucher Buona Scuola.

Queste le aree tematiche disponibili:

Curricolo, valutazione delle competenze, comunità educante;

BES, Disabilità, Disturbi evolutivi specifici

Didattica generale - Strategie educative e benessere dell’insegnante

Didattica specifica – Matematica, Italiano, Alternanza Scuola Lavoro

Didattica 2.0: metodologie e tecnologie

Infanzia

Lingua Inglese – formazione e certificazione

I corsi saranno disponibili da Settembre 2016.

Referente: Sabrina Fortini - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 051 6830470

 

 

Centoform per la scuola

Centoform da anni opera per favorire la collaborazione tra i vari soggetti del territorio collegati al mondo dell'istruzione, della formazione e del lavoro: dal 2009 abbiamo cercato di sviluppare iniziative che consentissero di avvicinare e migliorare il dialogo tra gli Istituti scolastici del territorio, le imprese con cui collaboriamo e l'Università di Ferrara, con particolare riferimento al dipartimento di Ingegneria - che a Cento ha stabilito anche un suo Tecnopolo, presso il Centec - ed Economia.

Le iniziative promosse hanno riguardato lo sviluppo di progettualità comuni e innovative nell'ambito della formazione professionale, dell'orientamento, dello sviluppo delle dotazioni strumentali a disposizione di studenti e cittadini: ciò che ci ha guidato in questi anni è stata la convinzione che l'avvicinamento delle famiglie, delle istituzioni scolastiche e dell'Università al tessuto produttivo locale sia la strada per il rilancio e lo sviluppo della cultura tecnico-scientifica e dell'innovazione dei profili professionali, che da sempre è stata la forza del nostro sistema territoriale.

Centoform offre inoltre servizi di Orientamento alla Scuola e al Lavoro e, in collaborazione con alcuni Istituti Superiori del territorio, gestisce un progetto di supporto alla realizzazione dei percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro.

Per le scuole private, Centoform offre servizi di progettazione ed erogazione di piani formativi aziendali e settoriali finanziati da Fond.E.R- Fondo Interprofessionale per la formazione continua degli Enti religiosi.

Centoform è inoltre in grado di supportare la scuola pubblica e privata nella progettazione e presentazione di progetti su canali di finanziamento pubblici (MIUR, UE)

Voucher BUONA SCUOLA

Voucher buona scuola

 Voucher per Insegnanti

 

Sei un’insegnante di Scuola pubblica?
Utilizza il voucher per partecipare ai nostri corsi!

 

 La Riforma della Buona Scuola (Legge 107/2015) ha introdotto per i docenti “di ruolo” della Scuola statale di ogni ordine e grado un contributo economico di 500€ annuali spendibili per attività di aggiornamento e formazione continua.

Possono essere acquistati utilizzando il voucher solo i corsi proposti da Enti accreditati presso il Miur o riconosciuti dall’Amministrazione ai sensi del D.M. 90/2003. I nostri corsi sono stati riconosciuti dall’Amministrazione con decreto dell'Ufficio di Ambito Territoriale di Ferrara n. 0000501 del 14.7.2016

Nel Catalogo Scuola di Centoform puoi utilizzare il tuo voucher per acquistare i seguenti corsi

BES, DISABILITA’, DISTURBI EVOLUTIVI SPECIFICI

STRATEGIE EDUCATIVE E BENESSERE DELL’INSEGNANTE

Matematica, Italiano, Alternanza Scuola Lavoro

INFANZIA

LINGUA INGLESE

(in collaborazione con British School Cento)

 
 Per maggiori informazioni, scarica le istruzioni di utilizzo dei Voucher 
 
 Per maggiori informazioni tel. 051 6830470 oppure inviaci una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.